domenica 27 settembre 2009

Pro Patria MI vs PavideaTal 1-3

Prima vittoria in campionato per la PavideaTal che torna dalla trasferta milanese con 3 punti, ma soprattutto con la ritrovata convinzione nei propri mezzi.
Se sette giorni fa l'inizio del campionato aveva visto una PavideaTal contratta e fallosa, contro la Pro Patria Ronchetti e compagne hanno offerto un'ottima prova, finalmente un andamento costante del gioco, senza le lunghe pause e i tanti errori che si erano visti alla prima giornata.
La Pro Patria è squadra giovane ed estremamente fisica, con una buona seconda linea, un servizio veloce ed efficace e un muro sempre ben piazzato.
L'allenatore rossoblu Mazzola schiera in avvio Ronchetti in diagonale con Amasanti, Cavallaro e Prazzoli in banda, Guglielmetti e Corradi al centro con Testa libero.
L'inizio della gara è però tutto di marca Pro Patria, che si porta subito avanti 5-1. Le valdardesi mantengono la calma e rimontano portandosi in vantaggio 8-7 al primo time out tecnico. Una volta passate in vantaggio, le rossoblu crescono in determinazione e convinzione, giocano con ordine e attaccano in maniera efficace, contro l'insidioso muro milanese. Grazie ad un'ottima Ronchetti, che può sfruttare al meglio tutte le proprie attaccanti, la PavideaTal chiude il primo set a proprio favore con il punteggio di 25-15.
Il secondo set inizia con un'Amasanti incontenibile che permette alla PavideaTal di portarsi avanti 6-4. Le milanesi però non ci stanno e recuperano rimanendo agganciate alle valdardesi. Le ragazze di Mazzola a questo punto iniziano a forzare meno il servizio, e la Pro Patria può approfittarne per giocare con più tranquillità e non dare riferimenti al muro ospite. Nel finale di set Cavallaro e compagne subiscono diversi richiami dalla coppia arbitrale che, forse con un eccesso di protagonismo, fischia falli a sproposito nel campo della PavideaTal. Viene così vanificato un buon finale di set: la Pro Patria prende un vantaggio di 3 punti e va a chiudere 25-20, riaprendo la gara.
Il terzo parziale vede un iniziale equilibrio, rotto da un prepotente ritorno di Amasanti che prende sempre più fiducia e scardina la difesa delle milanesi. Le lunghe azioni che caratterizzano la frazione di gioco sono sempre più frequentemente appannaggio della PavideaTal che cresce in gioco e in fiducia. Nel finale di set Mazzola inserisce Poggi per far rifiatare Amasanti e aiutare la ricezione e le rossoblu chiudono 25-19.
Nel quarto set parte forte la PavideaTal che intravede la possibilità di far sua l'intera posta in palio. Le avversarie si disuniscono e non riescono più a rispondere colpo su colpo alle belle azioni rossoblu: Ronchetti smarca bene Guglielmetti che con le sue fast guida le compagne alla vittoria del parziale e della gara.
Capitan Ronchetti commenta così l'ottima gara della sua squadra: "Per noi questi tre punti erano importantissimi, ci danno grande morale e fiducia nei nostri mezzi. Ora dobbiamo proseguire su questa strada, mantenendo la stessa continuità di gioco e voglia di vincere che contro la Pro Patria abbiamo mostrato di avere."

(15-25/25-20/19-25/14-25)
Ronchetti 2, Amasanti 20, Corradi 8, Guglielmetti 11, Cavallaro 12, Prazzoli 12, Testa L, Albertini, Poggi, Scapuzzi, Alletti ne, Brigati ne.