domenica 8 novembre 2009

PavideaTal - Bentley Pall. Pinerolo TO 3-1

La PavideaTal respinge l'assalto del Pinerolo, arrivato a Fiorenzuola per tentare l'aggancio in classifica, e grazie al mezzo passo falso del Lilliput capolista (vittorioso 'solo' al tie-break sul Bresso) consolida la seconda piazza in graduatoria e si porta a due lunghezze dalla vetta.
Nel giorno del ritorno in gara ufficiale di coach Mazzola, la PavideaTal si presenta incerottata all'appuntamento: riesce a portare in panchina l'influenzata Testa e Albertini, inutilizzabile per un problema al collo, ma deve rinunciare ad Alletti, ancora febbricitante.
Con alle spalle una settimana di allenamenti a ranghi ridotti, e una gara delicata in vista, c'era grande preoccupazione in casa rossoblu, anche se il rientro del tecnico lodigiano ha dato fin da subito grande tranquillità alle atlete valdardesi permettendo loro di scendere in campo cariche e fiduciose.
La partenza aggressiva di Cavallaro e compagne sorprende le piemontesi che si trovano subito ad inseguire, e non riescono a rispondere al gioco veloce dalla PavideaTal. Fin dalle prime fasi dell'incontro Guglielmetti detta il ritmo di muri e attacchi e dimostra di essere in gran serata. Acquisito il determinante vantaggio di 17-7 le padrone di casa giocano con meno incisività concedendo qualcosa in più alle avversarie, ma il gap tra le due formazioni è ormai troppo ampio e il set si chiude 25-12 per le rossoblu.
Il Pinerolo cerca di reagire e al rientro in campo gioca con più attenzione sfruttando le sbavature del muro valdardese che non fornisce più un valido riferimento per la difesa. Cavallaro e compagne non demordono e giocando palla su palla agganciano le avversarie a quota 16. Il muro ritorna su ottimi livelli: Guglielmetti chiude ogni spiraglio agli attacchi avversari con tre muri consecutivi e con due attacchi fast firma la resa delle piemontesi che con un parziale negativo di 9-2 cedono il set alla PavideaTal.
Avanti 2-0 in una gara che si preannunciava molto difficile, la PavideaTal rallenta e il Pinerolo ne approfitta, partendo determinato nel terzo set e portandosi avanti 4-0. Le atlete rossoblu trovano la parità a quota 7, e potrebbero portarsi in vantaggio se gli arbitri non negassero a Corradi due punti su due perfetti muri. La PavideaTal si innervosisce e Pinerolo ne approfitta macinando punti sulle imprecisioni del gioco rossoblu e porta a casa il parziale con il punteggio di 25-18.
La formazione piemontese cerca il tutto per tutto per riaprire la gara e, pensando di aver trovato la buona vena da sfruttare, al cambio campo si presta a provocazioni nei confronti dello staff rossoblu, per innervosire le giocatrici valdardesi. Cavallaro e compagne cercano di mantenere la concentrazione, e al rientro in campo la gara si gioca punto a punto. Finchè Corradi a muro non decide di suonare la carica: la difesa inizia a salvare palloni importanti e la PavideaTal si porta avanti 16-12. Nel campo piemontese aumentano gli errori, forzati dal buon gioco espresso dalle padrone di casa e il recupero diventa impossibile: la PavideaTal chiude 25-20, lasciando il Pinerolo a 6 punti di distanza in classifica.
Buona prova generale della formazione valdardese, che con il ritorno in panchina di Mazzola può guardare con molta fiducia ai prossimi impegni.

PavideaTal - Bentley Pall. Pinerolo TO 3-1 (25-12/25-18/18-25/25-20)
Ronchetti 2, Amasanti 8, Cavallaro 11, Prazzoli 11, Corradi 15, Guglielmetti 21, Testa L, Scapuzzi, Brigati ne, Albertini ne, Poggi ne.