domenica 20 dicembre 2009

PavideaTal - Ford Sara Villar Perosa TO 3-1

La PavideaTal torna al successo sul campo di casa dove batte per 3-1 il Villar Perosa. Ronchetti e compagne hanno dovuto faticare non poco per aver ragione delle piemontesi, che si sono presentate a Fiorenzuola con il coltello tra i denti. La formazione ospite ha infatti ben impressionato per l'intensità nel gioco difensivo e per i pochi errori concessi all'avversario. Con ottime difese Villar Perosa è riuscito a tenere sempre viva la palla e a costringere le padrone di casa ad attaccare più volte per conquistare il punto: una tecnica quasi di attesa da parte delle torinesi che rimettendo sempre in gioco la palla aspettavano gli errori forzati degli attacchi ripetuti valdardesi.
Mazzola schiera in avvio il consueto sestetto, con Ronchetti al palleggio, Amasanti sulla sua diagonale, Cavallaro e Prazzoli in banda, Corradi e Guglielmetti al centro con Testa libero.
La gara si apre con un testa a testa caratterizzato da lunghi scambi dovuti alle ottime difese in entrambi i campi che porta le due formazioni a viaggiare a braccetto fino agli 11 quando la PavideaTal si porta avanti 14-11 e successivamente, grazie ad un efficace gioco al centro, 20-13. Il primo parziale è quindi appannaggio della formazione di casa che amministra il break di vantaggio e chiude 25-18.
Le piemontesi non ci stanno e rientrano in campo ancora più aggressive in difesa. Le rossoblu commettono diversi errori in attacco con le ali, solo il gioco al centro permette a Ronchetti e compagne di rimanere agganciate alle ospiti. L'equilibrio si spezza a quota 20 quando Villar Perosa sfrutta gli errori delle padrone di casa che attaccano out su azioni lunghe e combattute e consegnano il parziale alle ospiti.
Riportata la gara in parità, Villar Perosa continua a dar filo da torcere nel terzo set alla PavideaTal che non riesce a mettere il break di vantaggio per poter gestire in tranquillità la frazione di gioco. La ricezione poco precisa in casa valdardese non consente a Ronchetti di giocare con continuità al centro e le ottime difese ospiti sulle attaccanti laterali rossoblu mantengono il set in equilibrio fino al 22 pari quando la PavideaTal attacca con convinzione i palloni finali e lascia sul posto le avversarie, chiudendo il set 25-22.
Nel quarto parziale Mazzola da fiducia a Brigati, subentrata a metà del set precedente ad Amasanti. Villar Perosa cede di schianto, non riesce più a difendere come nel resto della gara e la PavideaTal diventa di conseguenza cinica, sfruttando ogni pallone e ogni errore avversario. Il parziale è in pratica un monologo della PavideaTal che si aggiudica senza affanni set e partita.
La PavideaTal può essere soddisfatta per i tre punti: ha ricominciato a correre, giocando con intensità contro un avversario che certamente, per quanto mostrato, non merita una classifica così deficitaria.
Con il secondo posto in tasca si chiude il 2009 di PavideaTal che dovrà mantenere anche nell'anno nuovo, cercando di approfittare di qualche passo falso del Lilliput capolista.