domenica 24 gennaio 2010

PavideaTal vs ProPatria Milano 3-1

Primo sorriso del 2010 per la PavideaTal che di fronte al pubblico amico del PalaMagni di Fiorenzuola, sconfigge per 3-1 la Pro Patria Milano. Primi tre punti di gennaio per le valdardesi che mantenengono saldamente il secondo posto in classifica a tre punti dal Bresso vittorioso per 3-0 nello scontro diretto con Mondovì che ora risulta quarto a 4 lunghezze dalla PavideaTal.
Quello che conforta di più però in casa PavideaTal è il miglioramento in determinate situazioni di gioco che nelle ultime settimane erano in evidente involuzione. La ricezione e il servizio, ad esempio, sono stati due fondamentali su cui il tecnico Mazzola ha molto lavorato in settimana, e su cui le atlete stesse si sono impegnate a fondo per tornare ad esprimersi sui livelli di qualche tempo fa, e contro la Pro Patria sono stati entrambi positivi.
La ricezione precisa ha permesso al palleggiatore Ronchetti di sfruttare al meglio i centrali anche per smarcare le attaccanti laterali, mentre la battuta ficcante ha aiutato il muro e la difesa, rendendo più prevedibili gli attacchi ospiti.
Questo non significa certo che la PavideaTal ha avuto la vita facile contro le milanesi: l'avvio di gara vede le due formazioni viaggiare a braccetto, con Cavallaro e compagne che cercano di scrollarsi di dosso la tensione per le ultime prestazioni negative e cercano di esprimere il loro miglior gioco. La gara non decolla, le avversarie difendono con tenacia e costringono la formazione di casa a contrattaccare più volte per ottenere il punto: con attacchi forzati la PavideaTal regala molti punti alle avversarie che rimangono sempre in scia e solo nel finale le padrone di casa riescono a mettere il break decisivo per aggiudicarsi il primo set.
La seconda frazione di gioco vede la PavideaTal partire al rallentatore per riprendersi subito, grazie all'ottima intesa tra Ronchetti e Guglielmetti che in settimana hanno lavorato tanto per ritrovare i tempi giusti sull'attacco della palla fast.
Mazzola inserisce Alletti per Prazzoli e la giovane attaccante rossoblu risponde positivamente.
La battuta della formazione di casa cresce e con lei il muro e la difesa, che recupera palloni importanti e consente a Ronchetti di sfruttare l'ottima vena di Amasanti, che con un turno di servizio favorevole pone il sigillo alla vittoria del set.
Nel terzo parziale Mazzola da fiducia ad Alletti che rientra in campo dall'inizio. La PavideaTal, avanti 2-0 nel conto dei set, si rilassa, rallenta il gioco e commette parecchi errori, sprecando la possibilità di chiudere la gara: pur con gli ottimi attacchi di Amasanti e Guglielmetti e i muri della stessa centrale rossoblu, la formazione di casa non riesce a recuperare lo svantaggio sulle milanesi che rimangono sempre avanti, prima 16-11 e poi 20-14. Mazzola prova ad inserire Prazzoli per Cavallaro e Brigati per Amasanti ma la rimonta non si concretizza e le ospiti riaprono la partita aggiudicandosi il set.
La quarta frazione di gioco però vede la PavideaTal rientrare in campo decisa e sicura, come da qualche tempo non accadeva, e con Guglielmetti e Amasanti sugli scudi imprime l'accelerazione necessaria per staccare le milanesi, ormai incapaci di reagire. Cavallaro e compagne chiudono set e partita a proprio favore, potendo meritatamente festeggiare i primi tre punti del nuovo anno.
La prossima settimana il campionato osserva un turno di riposo e riprenderà sabato 6 febbraio con la PavideaTal impegnata ancora in casa contro la Pallavolo Rondò Muggiò.

PavideaTal vs ProPatria Milano 3-1
26/24 25/14 19/25 25/14
Ronchetti, Amasanti, Cavallaro, Prazzoli, Corradi, Guglielmetti, Testa (L), Alletti, Scapuzzi, Albertini, Brigati, Poggi.