giovedì 18 marzo 2010

PavideaTal - Newdynam Vistarino PV

La PavideaTal seconda in classifica nel campionato di serie B2 femminile girone A torna a giocare sabato al PalaMagni di Fiorenzuola (inizio ore 20,30) dove affronterà la Newdynam Vistarino.
Davanti al pubblico di casa la formazione valdardese sarà chiamata a dare continuità agli ultimi positivi risultati, ottenuti sia nelle gare casalinghe che in quelle lontano da Fiorenzuola. Dalle ultime partite sono emerse importanti caratteristiche della formazione di Mazzola: contro Chieri e Mondovì la PavideaTal ha dimostrato si saper reagire ai momenti di difficoltà, con pazienza e lucidità per ritrovare le giocate vincenti; contro Riso Scotti non ha sottovalutato l'impegno guardando troppo la classifica e ne è uscita una prova di maturità che ha portato ad un risultato molto netto. Sabato scorso a Pinerolo, ancora una volta la PavideaTal non si è fatta sopraffare dall'inizio arrembante delle padrone di casa, ha giocato con intelligenza sfruttando i cali delle avversarie per imporre il proprio gioco e togliere sicurezza alle piemontesi.
Le ultime partite hanno quindi dimostrato che la PavideaTal ha acquisito consapevolezza dei propri mezzi e sicurezza nel proprio gioco.
Contro le lombarde del Vistarino, Cavallaro e compagne dovranno essere anche molto concentrate, poichè già all'andata faticarono a portare a casa i tre punti, messe sotto pressione da una formazione che aveva cercato di approfittare di ogni minimo calo delle rossoblu.
Come nella gara del girone di andata sarebbe quindi un grave errore affrontare Vistarino guardando la classifica che vede le ospiti al penultimo posto con 13 punti. Vistarino infatti ha saputo imporsi, seppure al quinto set con formazioni di alta classifica come Mondovì e Pinerolo, e ha portato al tie-break Bresso terzo della classe.
Il tecnico Mazzola avrà sabato a disposizione tutto l'organico che si è allenato al completo per la sfida contro le lombarde e schiererà probabilmente in avvio la consueta formazione con Ronchetti in regia, Amasanti sulla sua diagonale, Cavallaro e Prazzoli attaccanti ricevitori, Corradie Guglielmetti al centro con Testa libero.