domenica 14 novembre 2010

Misterbet AL - Pavidea 0-3

Prosegue il momento positivo della Pavidea che fa sua la quinta vittoria consecutiva in cinque gare di campionato finora disputate. Al PalaCima di Alessandria le valdardesi conquistano l’intera posta in palio, festeggiando il primo 3-0 stagionale e sfatando il ‘tabù’ della formazione piemontese che lo scorso anno fu l’unica a sconfiggere la Pavidea sia nella gara d’andata che in quella di ritorno.

Quella di sabato è stata una gara tra due formazioni incerottate, con Alessandria da una parte che ha dovuto rinunciare al palleggio titolare Manissero per infortunio, mentre le valdardesi erano prive di Albertini, a riposo totale per recuperare dall’infiammazione al tendine d’Achille, sostituita da Brigati, e con Magno che ha stretto i denti disputando un’ottima gara pur se non in condizioni fisiche ottimali per un risentimento muscolare accusato nel riscaldamento.

La partenza della Pavidea è decisa, con tutte le ragazze di coach Mazzola concentrate fin dall’inizio della gara. Amasanti con un inizio sprint sorprende le piemontesi in attacco e porta le compagne a guidare il match già dal primo time out tecnico (4-8). Alessandria non riesce ad entrare in partita, l’ottimo servizio delle rossoblu tiene in scacco la formazione di casa che è costretta a ricostruzioni complicate. Ronchetti e compagne approfittano del momento di difficoltà delle avversarie e affondano il colpo con il 10-16 del secondo tempo di sospensione tecnica. Alessandria prova ad aggrapparsi all’esperienza di Bottini, e si avvicina alla Pavidea che non si scompone e con pazienza chiude al quarto set point a disposizione.

Alessandria prova a riaprire la gara e cerca di avvantaggiarsi fin dalle prime battute del secondo parziale con un massimo vantaggio sull’8-3. Le ragazze di Mazzola sfoderano quella che in queste prime giornate è stata la loro arma migliore, il carattere, che permette di superare le padrone di casa con un parziale di 9-2 nella fase centrale del set. Magno trascina le compagne al +4 del secondo time out tecnico, e il secondo muro personale di Ronchetti nella frazione di gioco, regala il set point alle valdardesi, subito chiuso da Amasanti.

Avanti 2-0 la Pavidea deve evitare cali di concentrazione, sapendo che Alessandria si gioca il tutto per tutto per restare in partita. Il terzo set però rimane in equilibrio solo nelle fasi iniziali, ed è la Pavidea che sul 6 pari decide di spingere sull’acceleratore. Poggi difende con precisione, aiutata dal muro rossoblu che tocca diversi palloni a muro in maniera efficace e le attaccanti Magno, Cavallaro e Amasanti, ben servite da Ronchetti guidano la Pavidea al 18-25 che vale il primo 3-0 della stagione.

È stata una bella partita – commenta un’ottima Brigati – siamo state molto brave a muro e il nosro grande carattere ha fatto la differenza in difesa. Contro Alessandria siamo state molto brave anche nell’approccio psicologico: sapevamo che se avessimo dato un set di vantaggio alle nostre avversarie sarebbe stato molto difficile recuperare, e siamo entrate concentrate fin da subito. Personalmente ritornare al mio antico ruolo di centrale non mi entusiasma, ma so che in questo momento è utile alla squadra e mi sacrifico volentieri, del resto con Mazzola sto proseguendo il lavoro tecnico come posto 4 che era stato impostato su di me fin dall’inizio della stagione.

Misterbet AL – Pavidea 0-3 (21-25/17-25/18-25)

Ronchetti 2, Amasanti 12, Cavallaro 9, Magno 15, Brigati 11, Guccione 5, Poggi (L), Ghisolfi, Cabrini, Vespari.