domenica 5 dicembre 2010

Pavidea - Properzi Volley LO 3-0

Si riscatta prontamente la Pavidea che, dopo la brutta battuta d’arresto di sette giorni fa a Genova, torna al successo imponendosi per 3-0 nello scontro diretto casalingo contro la Properzi Volley Lodi.

Finalmente la Pavidea riesce a sfatare il ‘tabù’ PalaMagni, dove finora in campionato aveva sì conquistato 4 vittorie in altrettante gare, ma concludendo ogni volta al quinto set e lasciando sempre un punto alle avversarie di turno.

La vittoria consente a Cavallaro e compagne di recuperare la seconda piazza in classifica, con 17 punti, al pari di Crema e Desio (rispettivamente terza e quarta per quoziente set), ma è anche un’ottima iniezione di fiducia per il gruppo, profondamente deluso dalla propria prestazione a Genova e desideroso di ritrovare il gioco e la grinta delle prime giornate.

La partenza della Pavidea non è brillante, i fantasmi di Genova non permettono alle ragazze di coach Mazzola di giocare decise in attacco e sicure in difesa. L’attacco della Pavidea è troppo prevedibile e la difesa ospite è sempre piazzata: Lodi capisce le difficoltà delle padrone di casa, spinge sull’acceleratore portandosi a condurre fin dal primo time out tecnico (5-8) e staccando sempre di più le valdardesi, fino al +9 sul 12-21. Le rossoblu provano una reazione in extremis con un servizio più preciso che mette in difficoltà la ricostruzione delle lodigiane, che attaccano con meno efficacia e con più errori punto. Con un parziale di 8-1 la Pavidea si riporta in scia (20-22) e aggancia Lodi sul 23 pari. Le ospiti sembrano sorprese e non riescono a reagire, la Pavidea ne approfitta e chiude subito 26-24 con un attacco fast di Guccione e una bella parallela di Cavallaro.

Gioca sulle ali dell’entusiasmo la Pavidea, galvanizzata dalla bella rimonta nel primo parziale, mentre Lodi sembra aver perso molte delle sicurezze che aveva nella prima parte della gara. La Pavidea cresce in ricezione e difesa, con Ronchetti che riesce a far girare tutte le proprie attaccanti, senza dare un riferimento al muro avversario. L’attacco valdardese è più preciso, e contribuisce a costruire il vantaggio di 16-10 al secondo tempo di sospensione tecnica, per un parziale sempre saldamente in mano alle padrone di casa che chiudono 25-15.

Lodi deve reagire per cercare di riaprire la gara e il rischio per la Pavidea è quello di rilassarsi pensando di avere la vittoria finale in tasca. Coach Mazzola tiene invece alta la concentrazione delle proprie atlete e ne esce un set combattuto punto a punto fino al secondo time out tecnico, quando le valdardesi si staccano 16-14 grazie agli ottimi muri di Ghisolfi e al servizio preciso di Ronchetti. Amasanti e Cavallaro guidano l’attacco rossoblu incrementando il vantaggio e smorzando di fatto ogni tentativo di rimonta ospite per il 25-21 finale che vale il primo 3-0 stagionale tra le mura amiche.

Pavidea – Properzi Volley LO 3-0 (26-24/25-15/25-21)

Ronchetti 6, Amasanti 8, Cavallaro 10, Brigati 8, Guccione 9, Ghisolfi 7, Poggi (L), Guglielmetti 1, Albertini, Cabrini, Magno, Vespari.