venerdì 14 gennaio 2011

Pavidea - Lineasaldatura Volta Mantovana MN

Dopo la battuta d’arresto nella prima gara del 2011 la Pavidea cerca il riscatto nel match casalingo che la vedrà opposta domani alla Lineasaldatura Volta Mantovana. A causa di una concomitanza con una gara di basket la formazione valdardese giocherà questa gara alle 17,30, anticipando così il normale orario di svolgimento delle gare al PalaMagni.

Cavallaro e compagne dovranno far dimenticare la gara di Mondovì, in cui si poteva raccogliere certamente qualcosa in più: determinante infatti è stata la mancanza di lucidità e di determinazione nei momenti decisivi della gara, quando si poteva mettere il break decisivo per lasciare sul posto le avversarie o si poteva chiudere il parziale a proprio favore sfruttando un vantaggio acquisito.

Volta Mantovana non è certo l’avversario più morbido da affrontare per riprendersi da una partita con più ombre che luci, e la classifica attuale delle lombarde non deve ingannare. La penultima piazza nell’attuale graduatoria non rispecchia il reale valore della formazione che domani arriverà al PalaMagni, mostrato già nelle due gare di Coppa Italia in cui Pavidea e Volta si erano affrontate ad inizio stagione.

Da allora di acqua sotto i ponti ne è passata, soprattutto in casa rossoblu: è stato completato l’organico e sono stati assorbiti i nuovi inserimenti e i cambi di ruolo, colmando quelle difficoltà incontrate inizialmente, per la mancanza di punti di riferimento. Volta ha invece incontrato più difficoltà di quanto non si potesse ipotizzare in questo girone di andata raccogliendo molto poco rispetto a quello che è il valore dei singoli, atlete con esperienza di categoria come Ripamonti, Speltoni e Zilio.

Per il tecnico Mazzola ancora qualche dubbio di formazione legato ad alcune atlete in non perfette condizioni fisiche, da qui la decisione dello staff valdardese di riservarsi fino all’ultimo per decidere con quale formazione iniziale affrontare Volta Mantovana.