domenica 27 febbraio 2011

S.Orsola Alba CN - Pavidea 0-3


La Pavidea fa tramontare l'Alba con il terzo 3-0 consecutivo, il secondo in trasferta, consolida il proprio buon momento, e sfruttando le battute d'arresto di Crema e Desio aggancia il secondo posto in coabitazione proprio con le due lombarde.

In Piemonte a fare la differenza è stata una prestazione globale di spessore, in cui spiccano le ottime prove di Cavallaro e Ronchetti, che da vere capitane trascinano la Pavidea al successo.

La formazione di coach Mazzola apre la gara giocando con grinta, ordine e concentrazione, arrivando a condurre 6-8 al primo time out tecnico e subito 8-13. Il muro valdardese non si fa sorprendere dal gioco in combinazione del palleggiatore di casa e semplifica il compito della difesa che offre buoni palloni per il contrattacco. Ronchetti e compagne allungano 12-8 e costringono il tecnico di casa a spendere il secondo time out discrezionale per interrompere il buon momento della Pavidea. Alba si avvicina pericolosamente, Mazzola inserisce Magno per Brigati ma sono l'attacco di Amasanti e il muro di Cavallaro a riportare a distanza di sicurezza le valdardesi . Cavallaro, ottimamente servita da Ronchetti, conquista il primo di tre set point per le rossoblu che chiudono al secondo, tentativo con lo spettacolare attacco diagonale lungo di Amasanti.

Si gioca punto a punto in avvio di seconda frazione con Alba che arriva a condurre per la prima volta nel match (5-4) ma è la Pavidea che si trova in vantaggio 6-8 al primo tempo di sospensione tecnica. Le padrone di casa riconquistano, la parità, affidandosi soprattutto alla difesa; la Pavidea rimane concentrata cercando di concretizzare ogni azione con molta attenzione, soprattutto ai palloni apparentemente più semplici da gestire e anche grazie alla prova superlativa di Cavallaro allunga 15-19. Alba non si arrende e trova nuovamente l'aggancio a quota 20, ma sono Brigati con due potenti attacchi in parallela e Guccione con un ace a chiudere il set per il 2-0 Pavidea.

Ancora una volta l'avvio di set si gioca punto a punto ma è sempre la Pavidea che mette la testa avanti 7-8 al primo tempo tecnico. Per Alba è l'ultima occasione per riaprire la gara e prova a sorprendere le valdardesi forzando il servizio. Mazzola inserisce Magno per Brigati ma le due formazioni difendono molto bene, dando vita a lunghi scambi che mantengono il parziale in equilibrio. Le fast dei due centrali rossoblu valgono il 16-19 Pavidea ma Alba riesce a colmare nuovamente il gap di svantaggio avvicinandosi fino al 19-20, quando Magno e Cavallaro firmano il 3-0 finale per le valdardesi.

S.Orsola Alba CN - Pavidea 0-3(21-25/22-25/20-25)

Ronchetti 2, Amasanti 10, Cavallaro 17, Brigati 7, Guccione 10, Guglielmetti 6, Poggi L, Magno 6, Cabrini, Ghisolfi, Vespari, Albertini.