venerdì 18 febbraio 2011

Virtus Pall. Casorate PV - Pavidea

Dopo la prova positiva offerta contro Genova la Pavidea è chiamata domani a dare continuità ai propri risultati in quel di Binasco, campo di gara della Virtus Pallavolo Casorate.

Nella partita contro il VGP le valdardesi hanno interrotto la mini-striscia negativa di due sconfitte, tornando alla vittoria, e giocando nel complesso una buona gara. Contro un’avversario alla portata, le atlete di coach Mazzola volevano la vittoria, per non deludere e per non sprecare il buon lavoro fatto in palestra compromettendo ulteriormente una classifica fino a questo punto positiva, e in alcuni frangenti sono apparse un po troppo contratte.

Domani contro Casorate la resistenza offerta dall’avversario sarà decisamente più consistente, dato che le lombarde sono in piena lotta per non retrocedere, attualmente sono quart’ultime, e devono sfruttare soprattutto le occasioni sul campo di casa per racimolare punti fondamentali in chiave salvezza.

All’andata la Pavidea è riuscita ad imporsi per 3-2, nonostante l’ennesima formazione sperimentale schierata dallo staff rossoblu alle prese con i mille infortuni che hanno caratterizzato la prima parte di stagione. Anche Casorate ha cambiato assetto rispetto all’andata, sostituendo opposto e attaccante ricevitore: sarà quindi una gara dai contenuti tecnico-tattici differenti rispetto alla gara di Fiorenzuola.

In casa rossoblu problemi per Guccione e Albertini, ma mentre la prima dovrebbe essere a disposizione del tecnico Mazzola, per la seconda il rientro non è stato ancora programmato.
La Pavidea scenderà quindi in campo con Ronchetti al palleggio, Amasanti sulla sua diagonale, Cavallaro e Brigati in banda, Guccione e Guglielmetti al centro con Poggi libero. A disposizione Cabrini, Ghisolfi, Magno, Vespari.