venerdì 18 marzo 2011

Pavidea - Normac GE

Torna sul campo di casa la Pavidea che sabato (inizio ore 20,30) affronterà al PalaMagni la Normac Genova.

All'andata la Pavidea subì la prima sconfitta della stagione cedendo con un netto 3-0 alle liguri, di fatto lottando solo nella fase centrale del terzo parziale. A novembre il fattore campo favorì indubbiamente le locali che in un palazzetto dalle temperature al limite del regolamento guadagnarono tre punti pesanti contro una Pavidea in grande emergenza infortuni.

Già nella gara di Genova le locali misero in mostra una grande difesa e buone individualità in banda, che misero in grande difficoltà la Pavidea, che dovrà essere come sempre molto concentrata e attenta, sia per limitare le attaccanti liguri, sia per non essere forzata all'errore dalla continuità difensiva delle avversarie.

Dopo la convincente vittoria sulle rossoblu, la Normac, che aveva stentato in avvio di stagione, ha inanellato tanti risultati importanti, soprattutto sul campo di casa, arrivando a ridosso della zona play off.

Dal canto suo la formazione di coach Mazzola, che ha avuto una fase centrale di campionato in cui ha potuto lavorare a ranghi quasi completi, si trova ora nuovamente in emergenza, con diverse atlete che pur acciaccate stringono i denti per scendere in campo, ma non possono allenarsi al massimo.

L'infermeria rossoblu ha infatti visto transitare in settimana Brigati (risentimento ad un ginocchio) Magno (infiammazione ad una spalla) e l'infortunata di lungo corso Albertini. Pronta al rientro Poggi, che smaltita l'influenza che l'aveva fermata sette giorni fa, ha potuto esordire con Ghisolfi nel campionato regionale under 18.

Lo staff rossoblu si riserverà quindi fino all'ultimo la scelta del sette che inizierà la gara, per valutare al meglio le condizioni fisiche delle atlete valdardesi.