domenica 27 marzo 2011

Properzi Volley LO - Pavidea 1-3


Grande momento della Pavidea che prosegue nel suo cammino positivo in questo girone di ritorno aggiudicandosi lo scontro diretto per il secondo posto battendo la Properzi Lodi e staccandola in classifica di 3 punti. Grazie anche alla sconfitta di Desio sul campo di Monticelli B.ti e al punto perso da Crema contro Volta Mantovana, la lotta per il secondo e terzo posto (che valgono l’accesso ai play off) si fa meno serrata, con la Pavidea che può vantare un (piccolo) margine di vantaggio sia in termini di attuale posizione sia ovviamente di punteggio.

Lodi parte subito forte lasciando indietro una Pavidea troppo fallosa al servizio. Gli attacchi di Guccione, Guglielmetti e Amasanti permettono alle valdardesi di recuperare prontamente lo svantaggio e di andare a giocare punto a punto con le avversarie, fino a conquistare il primo vantagio nel set (11-12). Sfruttando gli errori in attacco della lodigiana Carbone e la buona vena di Amasanti ben servita da Ronchetti, la Pavidea allunga 12-16. Lodi non ci sta e registra il muro sugli attaccanti di palla alta rossoblu, colmando il gap sulle ospiti e pareggiando i conti a quota 17. Tutto da rifare per le ragazze di coach Mazzola che trovano un nuovo allungo con Brigati (20-24). Ghisolfi, subentrata a Ronchetti ad alzare il muro, con Cabrini in seconda linea per Amasanti, firma il 20-25 che regala il primo set alle rossoblu.

Lodi rientra in campo forzando la battuta per cercare di mettere subito un break di vantaggio e non consentire alla Pavidea di entrare nel set. Le rossoblu non si fanno sorprendere e, nonostante la ricezione sia meno precisa di fronte agli ottimi servizi delle padrone di casa, con Ronchetti costretta ad un gioco più prevedibile, riescono a mantenere lucidità e il punteggio del parziale rimane in equilibrio. La Pavidea difende bene (buona la prova di Poggi) e può contrattaccare con continuità cercando di piazzare l’allungo decisivo. Grazie poi all’insidioso turno di servizio di Brigati che frutta anche un ace, le valdardesi si portano avanti 20-24. Un errore in attacco delle padrone di casa segna il 22-25 per il 2-0 Pavidea nel conto dei set.

Il terzo parziale vede ancora le due formazioni viaggiare a braccetto in avvio, con Lodi che rompe gli equilibri sul 13-10 sfruttando un momento di scarsa concentrazione delle ospiti che giocano con meno precisione. Amasanti trascina le compagne al pareggio (15-15) ma Lodi forza il servizio e si porta nuovamente a +3 (18-15) costringendo Mazzola a spendere il primo time out discrezionale. Gli errori in attacco della Pavidea regalano ulteriore vantaggio alle padrone di casa (20-15), mentre le valdardesi perdono in precisione e nonostante i tentativi non riescono ad agganciare Lodi che riaprono la gara aggiudicandosi il set 25-18.

Le fasi iniziali del quarto parziale sono ancora segnate dal grande equilibrio, spezzato ancora una volta dai 3 errori consecutivi in attacco da parte della Pavidea che regalano il 9-6 a Lodi. Ronchetti e compagne recuperano la concentrazione e provano a giocare con più lucidità chiudendo subito lo svantaggio. Lodi prova ancora a scappare ma le rossoblu non si fanno sorprendere e rimangono in scia, andandosi a prendere il break di vantaggio al secondo time out tecnico (13-16) con gli attacchi di Cavallaro e gli ottimi servizi di Ronchetti. Il vantaggio della Pavidea si fa più consistente grazie ai due consecutivi falli fischiati al palleggiatore di casa (14-18). Lodi si riavvicina forzando il servizio (20-21) ma la Pavidea piazza il 20-24 con gli attacchi e i muri di Ghisolfi (subentrata ad Amasanti), guadagnando 3 match point. Lodi neutralizza i primi due ma deve alzare bandiera bianca di fronte alla bella fast in parallela di Guglielmetti che vale il 22-25 per il 3-1 finale a favore della Pavidea.


Properzi Volley LO - Pavidea (20-25/22-25/25-18/25-22)

Ronchetti 4, Amasanti 16, Cavallaro 4, Brigati 10, Guccione 11, Guglielmetti 12, Poggi L, Magno 5, Ghisolfi 2, Cabrini, Vespari, Albertini.