venerdì 15 aprile 2011

Pavidea - LPM Pall. Mondovì

Terz'ultima giornata di campionato per la Pavidea che ospiterà sabato al PalaMagni di Fiorenzuola (inizio ore 20,30) la Lpm Pallavolo Mondovì.

Una gara insidiosa per la Pavidea che viene dalla vittoria su Pavia, ottenuta con un punteggio netto ma senza brillare. Troppi gli errori che hanno rischiato di compromettere la gara della scissa settimana e che le ragazze di coach Mazzola dovranno assolutamente evitare contro Mondovì per mantenere la seconda posizione su Lodi (staccato di un solo punto) e su Crema (quarto a 5 lunghezze dalle valdardesi).

La formazione piemontese che domani affronterà la Pavidea è una delle formazioni da cui ci si attendeva sicuramente di più all'inizio della stagione, viste sia le doti tecniche individuali delle atlete cuneesi, sia l'esperienza accumulata per una formazione che negli ultimi due anni non ha praticamente cambiato assetto. Ha incontrato però parecchie difficoltà nelle gare fuori casa dove ha lasciato diversi punti per strada, arrendendosi anche a formazioni in lotta per salvarsi, come Casorate e Pavia. Questo ha compromesso il cammino di Mondovì verso un posto nei play off che sulla carta era decisamente alla portata, e per il quale non è bastato un percorso quasi netto nelle gare casalinghe.

In casa Pavidea recuperata Brigati che in settimana è lentamente rientrata in gruppo dopo lo stop della scorsa settimana, mentre Albertini sta ancora attendendo l'ok depi medici per iniziare il lavoro di recupero. Gli allenamenti delle valdardesi sono quindi stati anche questa settimana a ranghi ridotti, viste le assenze di Vespari (impegni scolastici) e Ghisolfi (influenza). Il sette che inizierà la gara con Mondovì dovrebbe quindi essere composto da Ronchetti in regia, Amasanti opposta, Cavallaro in banda affiancata da una tra Magno e Brigati, Guccione e Guglielemtti al centro con Poggi libero.