venerdì 1 aprile 2011

Pavidea - Sanda Volley MB

Dopo la bella prestazione di Lodi di sette giorni fa la Pavidea torna tra le mura amiche del PalaMagni per affrontare sabato (inizio ore 20,30) la prima della classe, la Sanda Volley Monza.

Il 3-1 finale di Lodi ha permesso alle valdardesi di staccare proprio la formazione lodigiana di 3 lunghezze in classifica per trovarsi sola al secondo posto, subito dietro l’ormai irraggiungibile Sanda Volley. La formazione brianzola ha alzato bandiera bianca solo in una occasione quest’anno, quindici giorni fa sul campo di Alessandria. La gara di Alessandria ha rappresentato probabilmente un lieve calo di Monza che in un campionato dominato ha probabilmente sottovalutato la reale forza della MisterBet sul campo di casa. Un errore che la prima della classe non ha commesso nella gara di andata contro la Pavidea: in quell’occasione le valdardesi conducevano la gara per 2 set a 0 e con un consistente vantaggio nelle fasi centrali di terza frazione avevano avuto la possibilità di chiudere l’incontro con un secco 3-0. Le padrone di casa della Sanda Volley furono brave a sfruttare le indecisioni delle rossoblu ritrovando gioco e morale per recuperare lo svantaggio nei set ed andare a vincere 3-2.

In casa Pavidea la gara di Monza era stata affrontata, come molte delle gare dell’andata, con una formazione inedita (Guglielmetti era all’esordio in campionato dopo il lungo infortunio) e senza cambi a disposizione del tecnico Mazzola (Magno e Guglielmetti erano state fermate dall’influenza, mentre Albertini dal solito problema al tendine d’Achille).

Non si può dire che l’infermeria della Pavidea si sia vuotata, ma le condizioni delle infortunate rossoblu stanno migliorando, consentendo al tecnico Mazzola il lavoro praticamente a ranghi completi (con l’eccezione delle giovani Ghisolfi e Poggi impegnate con la formazione Under 18 della Rebecchi Rivergaro nel campionato regionale). Dalla prossima settimana si potrà allenare anche Albertini, che scongiurata la necessità di un intervento chirurgico al tendine infortunato, inizierà un lavoro differenziato per recuperare la condizione fisica e ritornare a lavorare in gruppo.

Quella tra Pavidea e Sanda Volley si preannuncia quindi come una gara interessante tra due formazioni che daranno il tutto per tutto per avvicinarsi un po di più ai propri obiettivi, la conquista dei play off per le valdardesi e la vittoria del campionato per le lombarde.