domenica 27 novembre 2011

PavideaSelta – Texcart Carpi MO 1-3

Una PavideaSelta mai in partita consente a Carpi di passare 3-1 al PalaMagni. Le valdardesi faticano a prendere il ritmo della gara e non riescono mai ad essere incisive ed aggressive come hanno spesso dimostrato di saper fare in questa stagione, andando incontro alla seconda sconfitta consecutiva. Ma se sabato scorso a Lecco le rossoblu erano state comunque in grado di tenere testa ad un ottimo avversario portando a casa anche un punto, contro Carpi Cavallaro e compagne hanno ceduto senza combattere ad una squadra decisamente alla portata, facendola apparire come una compagine insuperabile.

Mazzola sceglie di schierare in avvio Fagioli al palleggio, Amasanti opposta, Cavallaro e Zavaglio attaccanti ricevitori, Guccione e Lorenzi al centro con Poggi libero.

Carpi recupera l'opposto titolare, ma fatica parecchio in ricezione e difesa. Le difficoltà della formazione ospite nella costruzione di gioco consentono alle valdardesi, pur non brillantissime in ricezione di prendere un buon margine (8-6) alla prima pausa tecnica incrementato fino al 16-12. Le rossoblu rallentano il ritmo, e invece di controllare il vantaggio commettono diversi errori in attacco, favorendo la rimonta di Carpi che trova il pareggio a quota 20. Le due formazioni viaggiano a braccetto fino al 23 pari, quando l'errore in attacco di Bettini e il bel muro di Zavaglio regalano il primo set alla PavideaSelta (25-23).

Partono bene le padrone di casa in avvio di seconda frazione, ma appena calano la concentrazione, Carpi approfitta degli errori della PavideaSelta e con Gaiuffi trovano il vantaggio di 5-8 al primo time out tecnico. La PavideaSelta cerca di chiudere lo svantaggio ma finisce con il commettere troppi errori in attacco che allontanano ancora di più Carpi (12-16). Mazzola inserisce Ghisolfi per Lorenzi e Magno per Zavaglio, ma le valdardesi non si sbloccano e continuano a regalare errori punto sia in ricezione che in attacco, con le ospiti che si portano avanti 15-22. Carpi controlla agevolmente il parziale e chiude 17-25.

Anche in avvio di terza frazione le ragazze di coach Mazzola appaiono spente e poco decise e si fanno aggredire da Carpi che approfitta ancora degli errori valdardesi per costruire un buon break di vantaggio (4-8). La PavideaSelta cerca di chiudere lo svantaggio ma si fa prendere dal nervosismo che le toglie lucidità. Carpi cresce in difesa e mantiene il controllo del parziale di fronte ad una PavideaSelta troppo fallosa (12-18). Le valdardesi non riescono a rientrare nel set e Carpi chiude 17-25, portandosi a condurre 2 set a 1.

Al rientro in campo la PavideaSelta sembra avere il giusto piglio per riportare la gara in parità e andarsi a guadagnare il tie break, ma Carpi è altrettanto deciso a chiudere presto la gara senza lasciare punti a Fiorenzuola. Ne esce un set combattuto e giocato punto a punto fino alle fasi finali, quando la maggior tranquillità e lucidità delle ospiti permette loro di chiudere 24-26 per l’1-3 finale.


PavideaSelta – Texcart Carpi MO 1-3 (25-23/17-25/17-25/24-26)

Fagioli, Amasanti, Cavallaro, Zavaglio, Guccione, Lorenzi, Poggi L, Ghisolfi, Magno, Visconti, Periti, Tacchini, Vergani.