venerdì 25 novembre 2011

PavideaSelta - Texcart Carpi MO

Tra le mura amiche del PalaMagni di Fiorenzuola la PavideaSelta affronterà sabato (inizio ore 20,30) la Texcart Carpi, cercando di cancellare la sconfitta patita a Lecco sette giorni fa.

Le valdardesi non sono apparse brillantissime nell’ultima uscita e in settimana hanno rinnovato l’impegno in allenamento per cancellare da subito una prestazione al di sotto delle capacità che si riconoscono a questa formazione. Il tecnico Mazzola ha focalizzato ancora una volta la propria attenzione sui cali di concentrazione che sono costati caro alle rossoblu in più di una occasione, e sono un lusso che contro Carpi Cavallaro e socie non si potranno permettere se vorranno ottenere un risultato positivo.

Carpi ha avuto finora in stagione risultati altalenanti, con buone prestazioni alternate a risultati negativi, maturati a dire il vero contro alcune delle formazioni più competitive del girone. Quella modenese resta comunque una formazione di spessore che ha il proprio punto di forza nell’attacco di palla alta, sia in banda che in fuori mano, ma non hanno ancora un assetto consolidato. A causa di infortuni infatti il tecnico carpigiano ha dovuto rivedere il proprio sestetto in più di una occasione.

Per la PavideaSelta invece l’infermeria si è svuotata, dopo l’emergenza di alcune settimane fa, consentendo a Mazzola di avere a disposizione l’intera rosa per la gara con Carpi. Solo Vergani, che deve ancora limitare le azioni di muro dopo l’infortunio alla spalla, non sarà a completa disposizione dello staff rossoblu, che deciderà il sette iniziale dopo l’allenamento di rifinitura di venerdì, per poter scegliere la formazione più competitiva con cui affrontare Carpi.