domenica 21 ottobre 2012

PAVIDEA SELTA-PRO PATRIA 3 1

Pavidea Selta-Pro Patria 3-1 (25-18, 24-26, 25-14, 25-20).
La Pavidea Selta cercava conferme dopo l'esordio vittorioso sul campo dell'Anderlini Sassuolo e le conferme sono arrivate. La compagine di Giuseppe Cremonesi ha tirato fuori dal suo cilindro una prova di alto livello superando piuttosto nettamente il temuto ostacolo Pro Patria Milano al termine di una gara avvincente e dagli alti contenuti tecnici. Fin dalle prime battute, le biancorosse fiorenzuolane si dimostrano determinate e desiderose di compiere l'impresa, ma la Pro Patria non sta a guardare e rimane nella scia avversaria con decisione, fino a quando commettono un paio di errori di posizione che permettono a Fagioli e compagne di staccarsi di quattro lunghezze (8-4). Gara sempre vibrante e spettacolare, la Pavidea Selta insiste con azioni sotto rete molto efficaci e prende il largo andando sul 12-6. La Pro Patria prova a riordinare le idee, ma ci pensa Francesconi, in grande serata dopo avere smaltito una fastidiosa forma influenzale, a spingere sempre avanti le compagne che riescono a finalizzare con Giulia Sotera che piazza alcune schiacciate violentissime a porta la Pavidea Selta sul 19-13. Pro Patria stordita e quasi impotente di fronte a tanta forza e allora ci pensano Lorena Amasanti con i lungolinea e Barbarini a"muro" a chiudere i conti sul 25-18.
Secondo set con la Pro Patria che prova a cambiare registro cominciando ad alzare il "muro", ma in campo opposto ancora Barbarini piazza servizi vincenti e la pavidea va sull'8-6. Gioca una bella pallavolo la Pavidea Selta, ma le lombarde sono più che mai in partita e con una grande compattezza difensiva recuperano terreno e si portano a due lunghezze dalle biancorosse. Cremonesi manda in campo Magno a rilevare Francesconi, la Pro Patria riesce a approfittare di attimi di sbandamento avversari e mette la freccia (18-19). La Pavidea ha un sussulto e riesce a pareggiare il conto prima con Amasanti, poi con Francesconi, ma sono le lombarde a chiudere il set in vantaggio 24-26.
Tutto da rifare per la Pavidea Selta che affronta il terzo set con la stessa grinta e l'incontro resta di alto livello tecnico ed agonistico. La Pro Patria sembra più in palla, la Pavidea Selta non se la sente di rischiare oltre il dovuto e deve sempre inseguire il risultato fino al 12-12. Francesconi risale in cattedra e porta le biancorosse a +4, la Pro Patria cerca di recuperare, ma si deve scontrare con il muro di Barbarini e le schiacciate di Sotera che fanno la differenza chiudendo il set 25-14.
Squadre negli spogliatoi per il riposo ed al rientro sul parquet, la Pavidea Selta sembra avere smarrito la strada e deve guardare le avversarie operare un break (1-4), ma subito Fagioli e compagne ritrovano la concentrazione e si rimettono in carreggiata con la solita Francesconi che rialza il morale della squadra anche se la Pro Patria tiene sempre viva la gara. Alessia Testa difende con grande efficacia, Francesconi neutralizza gli attacchi delle milanesi e la gara decolla in spettacolarità. Dopo una serie di scambi precisi ed efficaci, è ancora la Pavidea Selta ad allungare 16-13, la Pro Patria vacilla, ma tenta la disperata carta del tempo tecnico per riordinare le idee; la Pavidea Selta colpisce con Sotera e  Guccione, la Pro Patria manda fuori una battuta e per le valdardesi il gioco è fatto (25-20).
Una vittoria fondamentale per il morale delle biancorosse attese adesso da due trasferte consecutive che si preannunciano avvincenti.
I risultati della seconda giornata: Volley 2001 Garlasco-Anderlini Unicomstark Sassuolo 3-0, Vemac Vignola- Properzi Games Lodi 2-3, Pavidea Selta Fiorenzuola-Pro Patria Milano 3-1, Gramsci Pool Volley-Farmabios Sisa Gropello Cairoli 0-3, Texcart Città di Carpi-Florens Vigevano 1-3, Primedil Cost Seveso-Bakery Gossolengo 0-3, Valpala N&W Bergamo-Grissinbon Tecnocopie Reggio Emilia 3-0.
La classifica: Farmabios Gropello, Bakery Gossolengo, Florens Vigevano p.6, Volley 2001 Garlasco, Pavidea Selta Fiorenzuola, Properzi Games Lodi p.5, Pro Patria Milano, Valpala N&W Bergamo p.3, Anderlini Unicomstark Sassuolo, Grissinbon Tecnocopie Reggio Emilia, Vemac Vignola p.1, Texcart Città di Carpi, Gramsci Pool Volley Reggio Emilia, Primedil Cost Seveso p.0.