giovedì 25 ottobre 2012

PAVIDEA SELTA PUNTA AL TRIS

La Pavidea Selta punta al tris. Superato a pieni voti l'ostico scoglio rappresentato dalla Pro Patria Milano, il sestetto fiorenzuolano si appresta ad affrontare la prima delle due trasferte consecutive imposte dal calendario scendendo sul parquet di Garlasco opposta al Volley 2001, una formazione che, pur vestendo gli abiti della matricola, sta viaggiando a ritmo di rock dimostrando di essersi già completamente calata nella categoria. Il confronto di sabato 27 ottobre rappresenta, quindi, quasi una prova di maturità per le valdardesi di Giuseppe Cremonesi, soprattutto alla luce della convincente prestazione fornita al cospetto della Pro Patria che ha cercato di gestire la gara al meglio, ma si è dovuta scontrare con la determinazione di una Pavidea Selta in crescendo di condizione. Il tecnico biancorosso, dall'alto della sua esperienza, sta amalgamando il gruppo riuscendo a tirare fuori dalle singole il meglio del loro bagaglio agonistico ed emotivo e la squadra sta rispondendo secondo le aspettative col risultato di produrre una pallavolo di qualità elevata che difficilmente le avversarie riescono a contrastare. La Pavidea Selta sembra iniziare ogni set con il freno a mano tirato, ma strada facendo la velocità degli scambi sotto rete aumenta, l'amalgama tra i reparti si solidifica e i conti tornano. Rispetto alla gara d'esordio a Sassuolo, Fagioli e compagne hanno perfezionato l'intesa e la potenza sotto rete grazie a Sotera e Francesconi, coppia quasi insuperabile ed in uno stato di forma eccellente, appoggiate da Guccione ed Amasanti che riescono a spezzare sul nascere le velleità avversarie. La Pavidea Selta, insomma, sta superando ogni aspettativa e questo significa che il lavoro paziente e meticoloso di Cremonesi sta dando ottimi frutti. Il Volley 2001 Garlasco è formato da un gruppo giovane e già ben solido che sta interpretando il campionato di B/2 non tanto col piglio di una neo promossa, quanto con l'autorità di una veterana. I successi arrivati contro Grissinbon Reggio Emilia e Anderlini Sassuolo sono stati frutto di tecnica e agonismo, armi con le quali il sestetto pavese si sta guadagnando il palcoscenico nazionale. Un altro ostacolo interessante per la Pavidea Selta che dovrà tirare fuori una volta di più tutto il suo carattere per compiere un significativo passo avanti verso il top. Squadra che vince non si cambia ed allora la Pavidea Selta scenderà sul parquet pavese con la consapevolezza di avere importanti e significative carte da giocare. Insomma, in casa fiorenzuolana si gioca per il tris e lo spettacolo è assicurato. In casa fiorenzuolana si nutre un po' di apprensione per una infiammazione al ginocchio che ha colpito Beatrice Francesconi, ma il tecnico Cremonesi conta di poterla avere a disposizione per l'importante trasferta.
Il programma della terza giornata: Properzi Games Lodi-Farmabios Sisa Gropello Cairoli, Volley 2001 Garlasco-Pavidea Selta Fiorenzuola (ore 18,00), Florens Vigevano-Vemac Vignola, Bakery Gossolengo-Gramsci Pool Volley Reggio Emilia, Pro Patria Milano-Primedil Cost Seveso, Anderlini Unicomstark Sassuolo-Valpala N&W Bergamo, Grissinbon Tecnocopie Reggio Emilia-Texcart Città di Carpi,