domenica 25 novembre 2012

PAVIDEA SELTA-PRIMEDIL COST SEVESO 3-0


PAVIDEA SELTA-PRIMEDIL COST SEVESO 3-0 
PAVIDEA SELTA-PRIMEDIL COST SEVESO 3-0 (25-13, 25-16, 25-21).
Pavidea selta: Sotera 8, Vignola, Barbarini 10, Nicolini, Amasanti 9, Testa (L), Francesconi 16, Fagioli 1, Guccione 13. n.e. Ziliani, Ghisolfi, Magno. All: Cremonesi. II° all. Mazza.
Primedil Cost Seveso: Corbetta (L), Rappo 2, Marin 4, Rusin 2, Bianchi, Monti 4, Passero, Rossi C. 2, Grieco 10, Grimaldi 11. N.e. Broggi (L), Mauri, Resnati. All: Sardelli. II° all. Galbiati.
Arbitri: Zanarini e D'Alù di Bologna.
Pavidea Selta, la festa continua. Le ragazze di Giuseppe Cremonesi hanno ottenuto il terzo 3-0 consecutivo superando il Primedil Cost Seveso al termine di settantatre minuti nei quali Fagioli e compagne hanno giocato in scioltezza contro un team brianzolo che ha avuto soltanto pochi momenti per mettersi in evidenza ed ha mostrato qualche limite di troppo. Eppure il Primedil Cost era sceso al "Palamagni" con credenziali di tutto rispetto e seguito da un pubblico vociante che, soprattutto nella prima parte dell'incontro sin è fatto sentire, ma il divario tecnico con le fiorenzuolane è apparso subito incolmabile ed alla fine l'incontro è servito alla Pavidea Selta per effettuare un ottimo allenamento in attesa di avversari di livello superiore.
Inizio scoppiettante con scambi spettacolari ed interminabili, La Pavidea Selta ingrana la marcia alta e piazza con Guccione un paio di palloni di alta tecnica che mettono in crisi il reparto difensivo delle lombarde incapace di controllarli. Padrone di casa sicure e pronte alla fuga (6-1). Primedil stordito da tanta potenza e sicurezza nonostante il muro predisposto dal tecnico Sardelli riesca a tenere botta con una positiva Marin supportata da Nicole Monti. Giulia Rappo prova a mettere giù qualche pallone, ma trova sulla sua strada la opposizione di Beatrice Francesconi ed Alessia Testa capace anche di recuperi al limite dell'impossibile; la Pavidea Selta tiene le distanze con sicurezza, prima di piazzare un altro allungo con Valentina Guccione e la solita Giulia Sotera. Il Primedil Cost Seveso comincia ad andare in confusione e la ricezione fa acqua, così un muro vincente di Francesconi e un paio di errori in attacco di Rossi e Monti spingono le valdardesi al 18-8. La panchina brianzola osserva quasi impotente l'andamento del confronto, mentre in campo opposto è Lorena Amasanti a firmare un imprendibile 19-8.  Sotto rete è sempre la Pavidea Selta a dettare legge, Francesconi porta il punteggio sul 21-8, le lombarde vanno in confusione e sbagliano l'impossibile. La Pavidea Selta ringrazia e si aggiudica il set in 24' (25-13).
Seconda partita subito in discesa per le biancorosse, Seveso non riesce a riprendersi dalla lezione subita e va in apnea sotto i fendenti di Sotera ed Amasanti (6-0). Sardelli tenta con un time di mettere ordine in campo e tocca a Manuela Passero tentare di dare coraggio alle compagne che, però, sono sempre in difficoltà di fronte agli attacchi di Guccione e Francesconi. Il punteggio assume proporzioni vistose con un paio di battute di Valentina Guccione (12-2), mentre il Primedil Cost prova a rompere l'egemonia biancorossa con Giulia Rappo e Irene Grieco, ma riesce soltanto a fare il solletico ad un Pavidea Selta decisa a chiudere i conti senza correre rischi. Sotera è incontenibile, la ricezione di Beatrice Francesconi è praticamente perfetta, in attacco Noemi Barbarini sa farsi valere e le brianzole crollano (22-10). Forti del cospicuo vantaggio, le fiorenzuolane tirano il fiato e concedono qualcosa al team di Sardelli che recupera un paio di punti, ma non può che inchinarsi alla superiorità della capolista che va sul 2-0 (25-16) in 24'.
Terzo set nel quale il Primedil Cost timidamente mette avanti la testa sfruttando qualche incertezza sotto rete di Sotera ed Amasanti, ma è sempre Francesconi a mettere giù palloni importanti; Amasanti mette una "ace" e la Pavidea Selta torna in vantaggio 6-5. Alessia Testa è perfetta in ricezione, Sotera costruisce un muro invalicabile, Barbarini e Francesconi fanno il resto e il sestetto di Sardelli continua a pagare dazio (18-14). Grimaldi e Grieco riportano in scia la Primedil Cost, ma è ancora la Pavidea Selta con i recuperi da brivido di Alessia Testa e le finalizzazioni di Guccone e Francesconi a dettare legge. Le brianzole crollano dopo la sagra degli errori e allora tocca ancora a "Bea" Francesconi tirare la classica riga.  25-21, 3-0. Game over. Bye bye Seveso, avanti un altro.
Risultati della settima giornata di andata: Bakery Gossolengo-Vemac Vignola 3-0, Pro Patria Milano-Florens Vigevano 3-0, Grissinbon Tecnocopie Reggio Emilia-Farmabios Sisa Gropello Cairoli 1-3, Anderlini Unicomstark Sassuolo-Properzi Games Lodi 2-3, Valpala N&W-Texcart Città di Carpi 3-0, Volley 2001 Garlasco-Gramsci Pool Volley Reggio Emilia 3-0, Pavidea Selta Fiorenzuola-Primedil Cost Seveso 3-0.
Classifica: Pavidea Selta Fiorenzuola, Bakery Gossolengo p.19, Farmabios Sisa Gropello Cairoli p.18, Volley 2001 Garlasco p.14, Properzi Games Lodi, Pro Patria Milano p.13, Valpala N&W, Primedil Cost Seveso, Florens Vigevano p.9, Grissinbon Tecnocopie Reggio Emilia p.8, Gramsci Pool Volley, Anderlini Unicomstark Sassuolo, Texcart Città di Carpi p.5, Vemac Vignola p.1.
FRANCO BONATTI