venerdì 21 dicembre 2012

OBIETTIVO RISCATTO

Pavidea Selta, obiettivo riscatto. La sconfitta casalinga contro le reggiane del Gramsci Pool Volley ha concluso la striscia positiva delle rossoblu di Giuseppe Cremonesi che sono andate incontro ad una serata decisamente sottotono e piena di errori, finendo così  per lasciare strada a un avversario che, comunque, ha dimostrato di valere molto di più del decimo posto in classifica. Fagioli e compagne si sono smarrite strada facendo dopo una partenza velocissima ed allo stesso tempo illusoria che, forse, è stata la causa principale della sconfitta. L'impegno e la grinta delle solite Sotera, Barbarini, Francesconi e Amasanti, i recuperi sempre da brivido di Alessia Testa, questa volta, nono sono stati sufficienti ad evitare una battuta d'arresto arrivata tanto improvvisa, quanto indigesta. Ma questa serata amara deve essere anche il punto di partenza per voltare pagina e riprendere la marcia giusta che ha contraddistinto la prima parte del campionato, perchè la Pavidea Selta ha un organico dalle enorme qualità tecniche formato da giocatrici abbastanza intelligenti per non abbattersi troppo di fronte ad una sconfitta, ma pronte a rimboccarsi le maniche, fare tesoro degli errori commessi e ributtare in campo adrenalina e coraggio, componenti essenziali per arrivare ai risultati. Ed ecco che il calendario offre subito a Fagioli e compagne una ghiotta occasione per rialzarsi, mettendole di fronte alla trasferta sul parquet del "Palabonomi" di Vigevano dove sabato 22 dicembre alle 18,00 affronteranno il Florens Re Marcello in una gara da vincere per arrivare alla sosta natalizia a testa alta e preparare al meglio l'atteso derby casalingo con la capolista solitaria Bakery Gossolengo in cartellone sabato 5 gennaio. La formazione lombarda è l'avversario giusto per misurare le capacità reattive della Pavidea Selta, perchè oltre ad avere maturato una notevole esperienza frutto di cinque stagioni trascorse nel campionato di B/1 che l'hanno vista anche conquistare i play offs per la promozione in A/2 e le Final Four della Coppa Italia, possiede un potenziale tecnico di primo piano che sta dando parecchie soddisfazioni al tecnico Marco Bernardini. La Florens è reduce dalle vittorie contro Grissinbon Reggio Emilia e Anderlini Unicomstark Sassuolo che hanno portato cinque punti in classifica e alzato il morale di un gruppo omogeneo imperniato sulla "banda" Caterina Valdieri, migliore realizzatrice di questa prima parte del campionato, sulla "centrale" Seda Arapi prelevata dalla Asystel Novara, alle quali vanno aggiunte la trentenne "centrale" Michela Ganz, la capitana Sara Stellin, la palleggiatrice Tiziana Mantegazza classe 1976 e il jolly Arianna Rossi, cresciuta nelle giovanili e arrivata in prima squadra con ottime credenziali. Di fronte al proprio pubblico, la formazione del presidente Enrico Borgatti ha raccolto nove punti frutto delle vittorie contro Gramsci Pool Volley Reggio Emilia, Vemac Vignola e Grissinbon Tecnocopie Reggio Emilia, inchinandosi soltanto al cospetto di Properzi Games Lodi e Bakery Gososlengo. Avversario difficile, ma la Pavidea Selta non può fermarsi adesso.
Il programma del decimo turno di andata: Pro Patria Milano-Grissinbon Tecnocopie Reggio Emilia, Bakery Gossolengo-Texcart Città di Carpi, Florens Re Marcello Vigevano-Pavidea Selta Fiorenzuola (ore 18,00), Properzi Games Lodi-Volley 2001 Garlasco, Gramsci Pool Volley Reggio Emilia-Primedil Cost Seveso, Farmabios Sisa Gropello Cairoli-Valpala N&W, Vemac Vignola-Anderlini Unicomstark Sassuolo.
FRANCO BONATTI