giovedì 13 dicembre 2012

PAVIDEA SELTA SI RIPARTE

Pavidea Selta, si riparte. Messa in archivio la settimana di sosta imposta dal calendario e servita soprattutto a recuperare energie fisiche e mentali, le rossoblu fiorenzuolane tornano in campo sabato 15 dicembre alle 20,30 per ospitare sul parquet del "Palamagni" il Gramsci Pool Volley Reggio Emilia in un confronto che si annuncia ricco di motivi di interesse non soltanto tecnici, ma anche emotivi dal momento che nella compagine reggiana fino allo scorso mese di giugno hanno militato Giulia Palmira Sotera ed AlessiaTesta, emigrate in Valdarda per confermarsi indiscusse leaders anche alla corte di Giuseppe Cremonesi. La Pavidea Selta arriva al derby della via Emilia con il passo e l'autorità della capolista capace di strapazzare anche il Properzi Games Lodi, quinta forza del campionato, mettendo in evidenza grande disciplina tattica ed una solidità di organico elevatissima concretizzatasi in un "muro" invalicabile ed in una notevole velocità di esecuzione che non ha lasciato scampo alle lodigiane. Il tecnico Giuseppe Cremonesi ha trovato presto la quadratura del cerchio ed ogni settimana manda in campo un sestetto armonico ed equilibrato che si esprime ad alti livelli gettando il cuore oltre gli ostacoli che trova sul suo cammino con umiltà e spirito di sacrificio, dimostrando anche quanto stringere in mano lo scettro di prima della classe possa diventare quel valore aggiunto che rende tutto più facile.
Il Gramsci Pool Volley, dal canto suo, è ancora alla ricerca della continuità di risultati, ma è reduce dalla netta vittoria contro i "cugini" del Texcart Città di Carpi che ha portato tre preziosi punti in classifica senza però dare quello scossone alla zona retrocessione che continua ad essere un incubo per il team del presidente Alfredo Bizzarri. Il tecnico Ivano Caffagni ha preparato con attenzione il confronto con la capolista, potendo contare su un organico omogeneo nel quale spiccano la coppia di "centrali" formata da Ilaria Righelli e Chiara Torelli, alle quali si aggiungono le schiacciatrici Francesca Bonfiglio e Tiziana Fioroni, un quartetto capace di mettere in difficoltà qualsiasi avversario sfruttando potenza, intelligenza e velocità di esecuzione. E sarà proprio questo poker d'assi il punto di riferimento del tecnico reggiano che proverà a rosicchiare qualcosa in terra fiorenzuolana per tenere nel mirino la coda del treno che porta alla salvezza, magari preparando anche qualche "trappola" tattica in grado di imbrigliare le temutissime "ex" Sotera e Testa. Ma contro l'attacco più prolifico del girone B non sarà sicuramente facile.
Il programma del nono turno di andata: Pro Patria Milano-Properzi Games Lodi, Grissinbon Tecnocopie Reggio Emilia-Bakery Gossolengo, Anderlini Uniconstark Sassuolo-Florens Vigevano, Volley 2001 Garlasco-Farmabios Sisa Gropello Cairoli, Texcart Città di Carpi-Primedil Cost Seveso, Pavidea Selta Fiorenzuola-Gramsci Pool Volley Reggio Emilia (ore 20,30), Valpala N&W-Vemac Vignola.
FRANCO BONATTI