venerdì 13 settembre 2013

PROPERZI VOLLEY LODI-PAVIDEA STEELTRADE

PROPERZI VOLLEY LODI-PAVIDEA STEELTRADE 1-2 (26-24, 22-25, 10-15).
Prima uscita stagionale per la rinnovata Pavidea Stelltrade che scende sul parwuet di San Martino ospite della Properzi Volley Lodi, un impegno che ha fornito al tecnico Amoros indicazioni importanti in vista dell'imminente campionato di B/1. Il tecnico rossoblù manda in campo Testa, Scapuzzi, Ambrosini, Ferretti, Cester e Fanelli  per quella che, presumibilmente, sarà la formazione tipo della stagione. Barbarini in stop per un piccolo risentimento alla coscia. Le valdardesi si muovono bene, provano schemi con impegno e costanza e in campo c'è l'intensità giusta. I liberi si danno da fare in recuperi rocamboleschi che dimostrano quanto il livello di forma sia già a buoni livelli. E' una amichevole ed Amoros la sfrutta fino in fondo cambiando le carte in tavola ogni cinque punti, la ricezione è già valida, la difesa è solida, mentre il muro è ancora da registrare, ma la strada è quella che porta lontano. Entrano Errichiello e Pisani per Ferretti ed Ambrosini, Nicolini a sostituire Valentina Cester. Errichiello piazza due bombe, la gara si fa intensa e il punteggio resta in equilibrio. Sul 6-6 la Properzi cambia marcia e si stacca 12-8, Amoros  getta in mischia Vignola a sostituire Alice Scapuzzi; Errichiello manda in tilt la difesa lodigiana con servizi potenti e precisi, Fanelli va a punto su due murie la Pavidea Steeltrade si riporta sotto (17-16). Le padrone di casa vacillano e le fiorenzuolane ne approfittano per siglare il sorpasso con Alessandra Pisani, ma la Properzi non ci sta e rimette avanti la testa chiudendo il set 26-24.
Secondo round con Ambrosini, Scapuzzi, Ghisolfi, Testa, Cester e Ferretti che passano in vantaggio 6-5 e, con le padrone di casa molto incerte, si staccano fino al 17-9. Il "-8" sveglia le lombarde che prendono d'infilata la difesa rossoblù e rimontano fino al 15-19. La panchina fiorenzuolana alza il muro mandando in campo Alessandra Pisani a rilevare Alice Scapuzzi, la gara resta interessante e viva con la Pavidea Steeltrade che sprinta e si aggiudica il set (25-22).
Si va al terzo set, la Pavidea Steeltrade ha preso il ritmo, la squadra è compatta e solida, Amoros manda in campo tutte le effettive e le rossoblù si aggiudicano il mini set 15-10. Una amichevole che ha fornito riscontri positivi ed utili in proiezione in vista degli impegni futuri.
FRANCO BONATTI