sabato 4 aprile 2015

AMICHEVOLE ABO OFFANENGO

PAVIDEA STEELTRADE-ABO OFFANENGO 4-0 (29-27, 26-24, 25-19, 25-21) Proficuo galoppo per la Pavidea Steeltrade che ha approfittato della sosta pasquale concessa dal calendario per sostenere una amichevole contro l'Abo Offanengo guidato dalla indimenticata ex Noemi Barbarini. Quasi due ore intense che hanno visto i due sestetti fronteggiarsi con impegno e carica agonistica cercando di dare importanti risposte in vista della ripresa del campionato prevista per sabato 11 aprile. Davide Zanichelli ha fatto ruotare tutte le effettive, trovando i giusti assetti ed equilibri tattici. L'Abo Offanengo, che non sta attraversando un periodo luminoso a causa di infortuni che ne hanno ridotto l'organico, ha fatto una buona figura, dimostrandosi reattivo e agguerrito, ma ha dovuto fare i conti con una Pavidea Steeltrade decisa a fare vedere il proprio valore e dare un calcio a malumori e polemiche arrivati sulla scia delle tre battute d'arresto consecutive. Gara molto incerta fin dalle prime battute, poi brusca accelerata delle ragazze di Zanichelli che scappano via con Errichiello ed Allegretti (8-4). Non c'è Giada Ciarlini ed allora la regia è affidata a Veronica Vignola che ingrana la marcia più alta e porta alla conclusione Lorena Amasanti ed una scatenata Lisa Ambrosini che mette la firma su una schiacciata da dieci e lode (10-8). Reazione veemente delle cremasche che trovano in Noemi Barbarini un punto di riferimento costante e preciso. E proprio il centrale di Motta Baluffi va a firmare una ace che significa pareggio (11-11). L'Offanengo è solido e difficile da domare, la fiorenzuolane se ne accorgono troppo tardi e vanno sotto (14-16). Zanichelli ha cambi liberi e ne approfitta, Caterina Errichiello fa la diagonale e le biancoblu tornano a ruota (16-17). Donida mette a terra, ma le lombarde non mollano e la gara diventa interessantissima. Ambrosini va a muro, Lorena Amasanti fa la fotocopia e la Pavidea Steeltrade è a un passo dal set. Offanengo riesce a rimediare per due volte consecutive, poi arrivano Errichiello ed Ambrosini e chiudono i conti (29-27). Stesso copione nel secondo set, dove l'Offanengo tenta la fuga, ma le fiorenzuolane hanno la forza di recuperare con Boniotti, Vignola ed Ambrosini, prima di subire la controffensiva dell'Abo Offanengo che va ad un passo dal pareggio (23-24). Lorena Amasanti annulla e due ciccate delle cremasche danno il 2-0 alle ragazze di Zanichelli (26-24). Partita vivace, Zanichelli fa esperimenti e trova risposte: Lisa Ambrosini c'è e si vede, Caterina Errichiello non è un fantasma e la Pavidea Steeltrade va via liscia come l'olio (18-15). Doppietta Ambrosini che ha potenza e intelligenza, Allegretti ha la mano pesante e fa l'uno-due che archivia il set (25-19). Si gioca un quarto set proforma, ma la partita non scade di tono. Lombarde sempre in scia, ma padrone di casa in recupero con Boniotti, Crotti ed Allegretti e in sorpasso con una botta di Lisa Ambrosini. Gara ormai agli sgoccioli. Ambrosini manda fuori il servizio, Allegretti rimedia subito, Lorena Amasanti fa match ball e questa volta tocca ad un muro di Anna Boniotti tirare la riga e mandare tutte sotto la doccia (25-21) FRANCO BONATTI