mercoledì 19 agosto 2015

PAVIDEA STEELTRADE...ADESSO TOCCA A TE

Pavidea Steeltrade, adesso tocca a te. Scatta lunedì 24 agosto la nuova stagione della formazione fiorenzuolana in vista del campionato di serie B/2 al via sabato 17 ottobre. La compagine valdardese si presenta al raduno molto rinnovata rispetto ad un anno fa, ma sulla carta ha gli attributi giusti per disputare una stagione importante e ricca di soddisfazioni La società ha messo a disposizione del tecnico Giovanni Errichiello, un organico molto interessante e di qualità che il carismatico allenatore parmense, dall'alto della sua esperienza agonistica, dovrà assemblare al meglio per arrivare agli impegni che contano con la carte giuste già calate sul tavolo. Del gruppo che lo scorso anno è arrivato ad un passo dai play offs, sono rimaste soltanto Caterina Errichiello, Veronica Vignola e Valentina Guccione, il nucleo storico attorno al quale è stata costruita tutta la intelaiatura. Tre importanti conferme che potranno rappresentare il punto di riferimento e fare da traino alle compagne. Le novità sono da prima pagina, perchè la dirigenza è andata giù pesante, riuscendo a assicurarsi le prestazioni agonistiche del "centrale" Noemi Barbarini e della "banda" Giulia Palmira Sotera, una coppia di notevole spessore che torna a Fiorenzuola dopo un campionato dai buoni riscontri tecnici giocato nella vicina Lombardia. Ma la ciliegina sulla torta è rappresentata senza dubbio dal rientro del "libero" Alessia Testa, classe 1980 che, dopo essere diventata mamma ad aprile, ha deciso di ricominciare con rinnovato entusiasmo, voglia e determinazione. Sarà proprio la trentacinquenne di Castell'Arquato il perno difensivo e l'asso nella manica di Giovanni Errichiello che trova una giocatrice di grandissima esperienza e dalle notevoli qualità tecniche e caratteriali. Ma lo staff dirigenziale ha anche dato uno sguardo al futuro, portando a Fiorenzuola tre talenti da fare crescere e maturare in una categoria nazionale. L'opposto Alyssa Hodzic, classe 1997, la coetanea "centrale" Alice Morelli, la quindicenne attaccante parmense Asja Scalera e la sedicenne promessa di Segrate Martina Riboni, sono giocatrici interessantissime che già nei provini estivi hanno messo in evidenza notevoli margini di miglioramento. Partita per altri lidi Giada Ciarlini, la alternativa a Veronica Vignola in cabina di regia è rappresentata dalla ventenne bobbiese Margherita Rocca, scuola Bakery, che ha avuto la grande opportunità di assaggiare spiccioli di A/2 sotto la guida di Andrea Pistola. La Pavidea Steeltrade, insomma, si presenta al giudizio di tecnico e pubblico molto equilibrata e sarà da seguire con attenzione e curiosità al cospetto di avversarie che, quest'anno, si annunciano poco malleabili. Sulla scia della positiva esperienza dello scorso anno, la società ha deciso ripetere l'esperienza del mini ritiro a Castelnuovo Valtidone dove la squadra arriverà venerdì 28 agosto e si fermerà fino a domenica 30. FRANCO BONATTI