lunedì 12 ottobre 2015

PAVIDEA STEELTRADE IN RAMPA DI LANCIO

Pavidea Steeltrade in rampa di lancio. Con il cuore e la mente ancora pieno di rabbia e delusione per il quinto posto ottenuto la stagione appena andata agli archivi, la formazione fiorenzuolana si appresta a disputare per la settima volta il campionato nazionale di B/2 femminile. Sabato 17 ottobre alle 20,30 scatta dal "Palamagni" la nuova stagione agonistica che le ragazze del presidente Leonardo Pini hanno voglia di disputare con rinnovate ambizioni per togliersi nuove, importanti soddisfazioni. Le biancorosse si presentano all'esordio con diverse novità che cominciano dalla guida tecnica. Conclusa l'era Zanichelli, la società ha affidato il timone a Giovanni Errichiello, uno che di pallavolo se ne intende ed è in grado di portare all'ambiente il suo grande bagaglio di esperienza, maturata durante una carriera da giocatore piena di trionfi. Il tecnico, napoletano di nascita e parmigiano di adozione, può contare su un organico che, rispetto ad un anno fa, è profondamente cambiato. A Fiorenzuola sono rimaste soltanto Veronica Vignola, Caterina Errichiello e Valentina Guccione, lo "zoccolo duro" attorno al quale ruota tutto il meccanismo. I ritorni di Alessia Testa, Noemi Barbarini e Giulia Palmira Sotera, gli arrivi di Alice Morelli, Alyssa Hodzic, Martina Riboni, Elisa Picco, Silvia Pedemonte, Asja Scalera e Margherita Rocca, rendono la Pavidea Steeltrade molto equilibrata e solida in ogni reparto. Le amichevoli ed i tornei estivi, hanno fatto capire che il gruppo sa stare in campo con disinvoltura ed ha ampi margini di miglioramento. Lavoro ce n'è ancora molto, perchè bisogna aggiustare un po' gli automatismi, ma Errichiello sa dove andare a pescare le carte giuste. Si comincia, dunque, circondati da quella curiosità tipica del primo giorno. Dopo anni trascorsi contro avversarie lombarde ed emiliane, questa volta la formazione biancorossa dovrà vedersela con squadre piemontesi e liguri che fanno lievitare parecchio interesse, incertezza ed emozioni. Ed a tenere a battesimo la nuova stagione, toccherà al Manital Canavese di Ivrea, compagine interessante che ha chiuso lo scorso campionato al settimo posto con quarantuno punti all'attivo, dodici lunghezze sotto la zona play offs. La società presieduta da Clemente Ponzetti, ha una vita agonistica cominciata nel 1997 e ha raggiunto il punto più alto nella stagione 2005-2006 conclusa con la promozione in B/2. Lasciata la cadetteria per scelta nel 2009, le ragazze eporediesi hanno riconquistato la vetrina nazionale nel giugno 2012, dopo avere vinto il campionato di serie C mettendo in evidenza parecchie interessanti giovani sulle quali lo staff tecnico crede da sempre. Ed è proprio il settore giovanile a rappresentare il fiore all'occhiello della società. Dal mini volley, fino alla serie D, passando per Under 12, 13, 14, 16, 18 e Prima Divisione, per un movimento che coinvolge parecchie ragazze e genitori, sempre pronti a fornire il loro prezioso contributo. La Manital Canavese, allenata da Barbara Medici e Loris Reale, presenta una età media di venti anni, con punta massima di trenta compiuti ad agosto dalla schiacciatrice Valentina Bona, e minima di sedici del "libero" Alessia Guarnieri. Formazione, inutile sottolinearlo, da prendere con le molle, sia perchè il primo ostacolo nasconde sempre le insidie maggiori, ma soprattutto perchè le "granata" sanno giocare una pallavolo piena di ritmo e, spesso, imprevedibile. In casa fiorenzuolana si attendono notizie confortanti da una infermeria già troppo piena e si punta subito ad una partenza ad alta velocità per trovare importanti motivazioni, confidando nell'apporto del pubblico che sa sempre fare la sua parte fino al fischio finale. L'incontro sarà diretto da Andrea Clemente di Parma e Davide Miceli di Modena. Il programma del turno inaugurale: Logistica Biellese-Adolescere Rivanazzano, Pavidea Steeltrade-Manital Canavese Volley Ivrea (sabato ore 20,30), Lilliput Torino-Iglina Albisola, Dkc Volley Galliate-Colombo Impresa Certosa Pavia, Volley 2001 Garlasco-Arredo Frigo Makhymo Alessandria, Normac Abv Genova-Pavic Romagnano Sesia, Junior Volley Avbc Alessandria-Serteco School Genova. FRANCO BONATTI