mercoledì 3 febbraio 2016

RICOMINCIO DA TRE

Ricomincio da tre. Torna il campionato nazionale di B/2 femminile che comincia il girone di ritorno, per vivere altre tredici gare che diranno la definitiva verità sul valore delle quattordici protagoniste. La Pavidea Steeltrade ha concluso il girone ascendente con un terzo posto utile per accedere agli spareggi promozione di metà maggio, ma le altre pretendenti ai play offs sono agguerrite e stanno preparandosi per dare battaglia fino all'ultimo pallone. La classifica è abbastanza corta, segno inequivocabile di grande equilibrio di valori, un aspetto che rende ancora più interessante la seconda parte del campionato. In pratica, chi sbaglia paga con interessi e rischia di vedere sfumare un sogno accarezzato per un anno. Questa riflessione serve ad inquadrare il primo turno discendente che vedrà la fiorenzuolane impegnate sabato 6 febbraio alle 17,00 al "Palantonicelli" di Ivrea, ospiti di un Manital Canavese Volley che sul rettangolo di casa ha raccolto parecchio, sotto la spinta di un pubblico sempre molto presente e pieno di calore. Le eporediesi hanno chiuso la prima metà della stagione al settimo posto con ventuno punti, ma sono ad un tiro di schioppo dalla zona play offs e hanno qualità tecniche ed agonistiche importanti e sufficienti per tentare l'aggancio alla prima fascia. Barbara Medici e Loris Reale sono allenatori pieni di qualità e motivazioni e hanno saputo trasmettere il loro credo pallavolistico ad un gruppo interessante che sta crescendo a vista d'occhio. Il centrale Fabiana Curti, e la banda Valentina Re costituiscono i punti di riferimento in grado anche di dettare legge sotto il nastro, come avvenne nella gara di andata in terra fiorenzuolana. La Pavidea Steeltrade, quel 17 ottobre 2015, calò un eloquente terno secco, ma sicuramente il confronto di Ivrea sarà di un'altra pasta. In casa biancorossa si guarda con grande interesse al confronto che, per una serie di scontri diretti, potrebbe avere una valenza grandissima in proiezione. Infermeria praticamente vuota e questo, oltre a rendere meno traumatica la immediata vigilia, consentirà al tecnico Giovanni Errichiello di impostare il confronto nel migliore dei modi. Particolarmente attesa alla prova Lara Micheletti, ultima arrivata alla Pavidea Steeltrade e che, dall'alto della sua esperienza, può rappresentare il collante e dare maggiore solidità al reparto centrale, considerato da parecchi addetti ai lavori, tra i migliori del campionato. Il confronto sarà arbitrato da Davide Poetto di Cuneo e Matteo Trinchero di Asti. Il programma della prima giornata di ritorno: Adolescere Rivanazzano-Logistica Biellese, Manital Canavese Volley Ivrea-Pavidea Steeltrade Fiorenzuola (sabato 6 febbraio ore 17,00), Iglina Ascensori Albisola-Lilliput Settimo Torinese, Colombo Impresa Certosa Pavia-Dkc Volley Galliate, Arredo Frigo Makhymo Acqui Terme-Ambrovit Volley 2001 Garlasco, Pavic Romagnano Sesia-Normac Avb Genova, Serteco School Volley Genova-Junior Volley Avbc Casale Monferrato. FRANCO BONATTI