giovedì 10 marzo 2016

IL CUORE PORTA LONTANO

Il cuore porta lontano. Se ne è accorta la Pavidea Steeltrade che, gettando oltre l'ostacolo il protagonista di tante storie a lieto fine, è riuscita a risolvere una gara difficile, incerta ed appassionante, contro un avversario scorbutico, solido che al Palamagni si giocava le ultime chances per rientrare nel giro play offs. Le liguri del Normac Genova sono andate ad un passo dalla vittoria, pur senza far vedere cose trascendentali, ma alla fine la Pavidea Steeltrade ha saputo correggere il tiro e prendersi due punti importanti per tenere le distanze e conservare il terzo posto. Quella contro il Normac è stata la serata di Alysa Hodzic, l'opposto italo croato che Giovanni Errichiello ha mandato sul parquet in corsa per sostituire una acciaccata Caterina Errichiello. Una mossa che ha scompaginato i piani della panchina bianconera e cambiato il trend alla gara. La nuova diagonale con Margherita Rocca in cabina di regia ha pagato in moneta sonante, ridando fiato e linfa a Guccione e compagne che si sono aggiudicate per la seconda volta consecutiva anche il tie break. Classifica che sta definendo i valori e campionato ormai entrato nel vivo: davanti Ambrovit 2001 Garlasco e Arredo Frigo Makhymo Acqui Terme sono praticamente irraggiungibili e si giocheranno la promozione diretta allo sprint, dietro la bagarre per conquistare un posto play offs coinvolge Pavic Romagnano Sesia, Pavidea Steeltrade e Dkc Galliate con la Normac Genova che, a meno di clamorosi ribaltoni, può considerarsi fuori dai giochi. Le ultime otto giornate della regular season saranno intense, perchè il campionato comincia a logorare fisici e menti ed in questo logorio diventeranno fondamentali spirito e motivazioni. E vittorie come quella arrivata sabato scorso contro la Normac, possono soltanto fare bene ad una Pavidea Steeltrade in possesso di un potenziale da prima fascia, ma ancora alle prese con difficoltà caratteriali che vengono fuori soprattutto lontano dal Palamagni. E proprio in trasferta le biancorosse dovranno giocarsi la stagione: primo dei quattro test che restano oltre i confini regionali è quello di sabato 12 marzo quando Guccione e compagne dovranno affrontare al Palacima di Alessandria una Junior Avbc che, se da un lato si trova in una posizione di classifica non immediatamente a rischio retrocessione, dall'altro è a caccia del risultato importante che possa fare la bocca dolce a tutti. Nella gara di andata, la Pavidea Steeltrade conquistò una vittoria che diede il la ad un filotto di cinque successi consecutivi, interrottisi il nove gennaio sul parquet genovese della Serteco. Gara ad alto rischio e test fondamentale per il futuro biancorosso. Il confronto sarà diretto da Andrea Cantono ed Ilaria Tersigni di Torino. Il programma della diciannovesima giornata: Junior Avbc Casale Monferrato-Pavidea Steeltrade Fiorenzuola (sabato 12 marzo ore 21,00), Normac Avb Genova-Dkc Volley Galliate, Lilliput Settimo Torinese-Termoidraulica Colombo Certosa Pavese, Logistica Biellese-Serteco School Volley Genova, Pavic Romagnano Sesia-Ambrovit 2001 Garlasco, Ascensori Iglina Albisola-Arredo Frigo Makymo Acqui Terme, Adolescere Rivanazzano-Manital Canavese Volley Ivrea. FRANCO BONATTI