lunedì 21 novembre 2016

GORLA COSMEL-PAVIDEA FIORENZUOLA 3-0 (25-12 30-28 25-22)

Gorla : Amicone, De Angelis ne, Elli 14, Bressan, Sala 13, Colonna 9, Brunella ne, Kovacova 11, Brogliato (L), Colombo ne, Roncato 4, Pombia, Valli 5. All.Lualdi. Fiorenzuola : Donida 12, Cattaneo 4, Premoli, Messaggi 1, Tosi 8, Riboni ne, Ermoli ne, Coti Zelati (L), Morelli 3, Sfogliano 8, Vignola 1, Hodzic 9, Scapuzzi. All. Marini. Sconfitta senza attenuanti per una Pavidea scesa sul parquet di Gorla con poca grinta, con facce poco convinte e che non ha saputo sfruttare le occasioni giuste per rientrare in partita nel secondo e terzo set. Primo Set : le biancorosse con la testa rimangono sul pullman e le ragazze di casa scappano grazie a 5 ace (3 firmati da Elli). Manca la reazione delle ragazze di Marini che subiscono la verve delle varesine che volano 16-10. Nel timeout Marini prova a scuotere la squadra ma non ottiene riscontri e Gorla vola fino al 25-12 finale. Secondo Set : Dopo il solito inizio set difficile per Donida e socie con Gorla che si porta avanti di 5 lunghezze (10-5), finalmente c'è una reazione condotta da Hodzic che firmerà ben 8 punti in questo solo set e dopo un avvincente testa a testa tra le due formazioni, Fiorenzuola si porta avanti 24-22 ed ha i primi 2 set point. Sul primo è brava la Roncato ad annullarlo con un pallonetto in secondo tempo, ma sul secondo è sanguinoso l'errore di Donida che vede il suo attacco infrangersi contro la banda. Tosi va a segno e procura alla sua squadra un nuovo set point ma il muro di Sala su Donida è implacabile. Due primi tempi di Sfogliano annullano i primi due set point a Gorla, ma alla fine Fiorenzuola deve alzare bandiera bianca di fronte ad Elli che sfonda da posto 2 e un errore della Hodzic chiude mestamente il set. Terzo Set : Con il morale sotto i tacchi le ragazze di Marini sembrano consegnarsi alle varesine, Tosi si prende 4 muri consecutivi e la resa sembra cosa fatta. Vola 22-9 il Gorla. Marini prova la carta Messaggi al posto di una Tosi irriconoscibile. La ragazzina, classe 99, mette a terra il primo attacco e poi in battuta trascina la squadra ad una incredibile rimonta. Fiorenzuola ricuce il gap fino al 22-19 grazie a 3 muri punti consecutivi di Donida e Morelli. Sul 23-20 uno scambio infinito premia le padrone di casa, bravissime in difesa, e le porta a servire per il match. Non ci sta la squadra di Marini e risale a 22-24 ma un fischio per un'invasione dubbia, molto dubbia, di Vignola spegne le speranze biancorosse di riaprire il match e consegna i 3 punti ad un Gorla che ha mostrato una grande capacità di difendere, di soffrire e, grazie al recupero di Kovacova, di un muro difficile da superare (sono 14 i muri vincenti per le ragazze di casa contro i 4 di Fiorenzuola). Sconfitta che, vista la classifica, ci poteva stare ma non è piaciuto l'approccio alla gara con un primo set buttato alle ortiche senza lottare e questa atavica, persistente incapacità di aggiudicarsi i punti importanti del set. Una costante che preoccupa e sulla quale ognuna delle ragazze deve riflettere. Prossimo impegno tra le mura amiche contro il Lecco, secondo in classifica. Squadra costruita per vincere, sarà una sfida molto ardua ma i risultati di questo girone hanno dimostrato che si può e si deve provare a raccogliere punti contro tutti.