domenica 5 febbraio 2017

BREMBO VOLLEY TEAM - PAVIDEA FIORENZUOLA 3-0 (28-26 25-21 25-21)

Brembo : Bertocchi 12, Signorelli 5, Colantuoni (L), Fogaroli ne, Asperti ne, Galligani, Sala, Guerrini 2, Lorenzi 6, Capoferri ne, Di Prisco, Cassis 12, D'Agata 15. All.Belotti. Fiorenzuola : Donida 21, Cattaneo 8, Premoli ne, Messaggi ne, Riboni ne, Tosi 14, Ermoli 4, Coti Zelati (L), Morelli 3, Sfogliano, Vignola 1, Hodzic 6, Scapuzzi, Arpini ne. All. Marini Lotta, combatte, soffre ma alla fine deve alzare bandiera bianca una buona Pavidea Ardavolley contro un Brembo tutta grinta, muro e difesa che nei momenti topici dell'incontro ha gestito meglio i palloni importanti e ha meritatamente portato a casa i 3 punti in palio. La squadra di Marini in settimana si è allenata a ranghi ridotti causa gli infortuni di Hodzic e gli acciacchi di Donida e Cattaneo e a con l'equilibrio che regna in questo Girone anche i "millimetri" sono importanti. Qualche errore di troppo in regia ha penalizzato un Fiorenzuola che comunque è uscito tra gli applausi lottando fino all'ultima palla contro una squadra che punta decisamente alla B1. Primo Set : La prima frazione di gioco è fatto di sorpassi, controsorpassi fra le due formazioni che si equivalgono in tutti i fondamentali. 8-7 Fiorenzuola al primo timeout tecnico, 16-14 Brembo al secondo. Donida è indiavolata e cercata con insistenza da Vignola. E' proprio il capitano biancorosso che firma un mini allungo che porta Fiorenzuola avanti 22-21. Si arriva a fine set in totale equilibrio e le ragazze di Marini hanno un set point sul 26-25 grazie a una pipe di Tosi aiutata dal nastro, ma la D'Agata cancella la palla set con un bell'attacco da posto 4. Cassis decide il set prima con un muro su Donida poi con un attacco sulla linea che decreta il 28-26 per le bergamasche. Secondo Set : Parte bene Fiorenzuola con Francesca Ermoli, in campo dall'inizio al posto dell'acciaccata Hodzic, che viene finalmente messa in partita e realizza un paio di punti con il suo mancino preciso, poi Donida continua il suo show e Fiorenzuola vola 7-3. Reazione della squadra di casa aiutata da un paio di infrazioni fischiate a Vignola in palleggio e a qualche muro di troppo subito, ma Tosi e Cattaneo danno una spallata al match e riportano avanti le piacentine 14-11. La Bertocchi entra nel match e fa malissimo da posto 2. Suoi 3 punti consecutivi e Brembo ribalta il set e vola 19-16. Marini prova la carta Hodzic (ma l'opposto croato ha male e si vede in fase di rincorsa e salto) e Fiorenzuola accorcia fino al 21-22. La fase finale del set è targata D'Agata che usa bene le mani del muro e il punto finale del set è dell'opposto Bertocchi autentica mattatrice del set. 25-21. Terzo Set : Nonostante il doppio svantaggio le ragazze di Marini non mollano un centimetro e lottano su tutte le palle. In campo Scapuzzi al posto di una Vignola non in serata e grazie a Tosi e Donida la Pavidea Ardavolley rimane in scia fino al 7-7. Troppi errori in battuta delle biancorosse in questa fase e Brembo ne approfitta per allungare. 16-12 per le bergamasche che diventa 19-13 con qualche decisione arbitrale discutibile. Hodzic va oltre al dolore e prova a lasciare il segno riportando la Pavidea Ardavolley a contatto 20-22. Ancora errori in battuta delle biancorosse, Brembo ringrazia e vola al match point che è firmato D'Agata. 25-21. Una sconfitta che purtroppo non ci voleva in questa giornata caratterizzata da tanti risultati a sorpresa e che avrebbe portato Fiorenzuola a ridosso delle battistrada, ma fa ben sperare il carattere delle ragazze di Marini che al cospetto di un'ottima formazione e con un organico incompleto ha saputo reagire e lottare fino all'ultimo punto. Sabato prossimo al PalaMagni arriva la Serteco Genova che all'andata inflisse una dura sconfitta 3-0 alle biancorosse che vorranno "vendicare" la brutta prestazione e riprendere il cammino interrotto a Brembo.