martedì 7 febbraio 2017

PAVIDEA ARDAVOLLEY vs. SERTECO V.SCHOOL GENOVA

Dopo la battuta d'arresto patita a Brembo contro un'ottima formazione al termine di un match comunque avvincente, la Pavidea Ardavolley è chiamata all'immediata riscossa contro la Serteco Genova che all'andata inflisse una dura lezione alle ragazze di Marini sconfiggendole per 3-0. Da allora la compagine biancorossa ha fatto notevoli passi in avanti, ma il sestetto genovese verrà al PalaMagni con l'acqua alla gola, dopo la sconfitta contro Offanengo che l'ha relegata in quart'ultima posizione, alla ricerca di punti fondamentali per la rincorsa a una complicata salvezza. Persa la stella "Talamazzi" all'estero per studio, la Serteco punta su un gruppo di ragazze giovani ma di talento. Montedoro, opposto del 2000, dopo la partenza della Talamazzi, è il riferimento in attacco per le ragazze di coach Spirito (per lei 20 punti contro Marudo). Villa e De Marco in banda e Fontana al centro sono altre tre giocatrici da tenere d'occhio, pericolose in attacco e a muro. Ma soprattutto dovrà fare attenzione a se stessa la squadra di Marini, evitando pericolosi blackout che permettono alle avversarie break che poi non è facile ricucire. Dare continuità al servizio, difendere sempre "alla morte", essere ordinate a muro e fare le scelte giuste in attacco sono i punti sui quali il coach cremonese sta lavorando alacremente. Un lavoro che, se fatto con convinzione e costrutto, potrebbe portare le biancorosse a giocarsi ad Offanengo tra 15 gg un posto nel Gotha del Campionato. Ma c'è prima da superare l'ostacolo Serteco e non sarà una passeggiata.