mercoledì 29 marzo 2017

PAVIDEA ARDAVOLLEY - NORMAC AVB GENOVA

Liquidata la pratica Pro Patria, la formazione biancorossa è attesa da un'altra trasferta "terribile" in terra ligure contro una Normac leggermente in flessione dopo un Campionato da autentica rivelazione. La squadra genovese vanta 39 punti in classifica, 1 in più rispetto alla squadra di Marini, frutto di 10 vittorie da 3 punti, 3 vittorie al tiebreak e altrettante sconfitte al 5. set. Nel finale del girone d'andata e inizio ritorno ha inanellato una serie di 7 vittorie consecutive che gli valsero il secondo posto in classifica ma 4 sconfitte nelle ultime 5 gare disputate ne hanno ridimensionato gli obiettivi. La stella, indiscussa, della squadra ligure è la schiacciatrice Bilamour, ben contenuta dal muro di Cattaneo e Sfogliano all'andata, ma con alcune giocate spettacolari fece vedere un potenziale davvero importante se lasciato esprimere. Un'altra giocatrice che fece un'ottima impressione fu la centrale Scurzoni, anno '99, alta, elegante ed efficace in attacco, sia in fast che dal centro. In regia la Montinaro fornisce esperienza alla propria squadra e sa armare i propri attaccanti con varietà di distribuzione. Per la Pavidea è l'ultima occasione per centrare un successo prestigioso in trasferta contro una squadra delle "Big Eight". Finora solo sconfitte lontane dal PalaMagni contro le prime in classifica, è ora di dare un segnale ulteriore di crescita sia mentale che tecnica.