giovedì 23 marzo 2017

PAVIDEA ARDAVOLLEY - PROPATRIA MI

Dopo la brutta sconfitta patita a Lecco le ragazze di Marini ripartono dal Palazzetto di casa contro la Pro Patria, squadra giovanissima, che veleggia nei bassofondi della classifica. Le biancorosse in settimana hanno assorbito la delusione della sconfitta nella partita che poteva riaprire la porta dei playoff che ad oggi sembra definitivamente chiusa, a meno di passi falsi delle avversarie dirette e di un percorso netto di Donida e compagne a cominciare dalla sfida odierna contro la compagine di Coach Parlantini. Affrontare questo match con sufficienza potrebbe costare caro e il set perso all'andata dovrebbe far riflettere le nostre ragazze e suonare da campanello d'allarme. Tra le giovanissime milanesi da tenere d'occhio Loveth Omoruyi, anno 2002 (!), capace di schiacciare da altezze siderali e l'opposto Caterina Bassani capace in precampionato contro la Pavidea Ardavolley di mettere a terra 17 palloni. Alle proprie ragazze coach Marini ha chiesto il massimo impegno e la consapevolezza che in queste ultime partite la società valuterà su chi potrà contare il prossimo anno in previsione di una stagione da protagonisti. Siamo convinti quindi di vedere una Pavidea Ardavolley vogliosa, determinata e capace di imporre la legge del PalaMagni da dove è uscita sempre con punti in classifica.